La via di Casa

La Via di Casa  è una residenza pensata e costruita al fine di creare un piccolo borgo dove le persone affette da Alzheimer possano condurre una vita normale, in totale sicurezza e supportati da personale sanitario specializzato.

La Via di Casa è un luogo reale in grado di rispondere ai bisogni fisici, sociali e psichici di queste persone, al fine di garantire un’esperienza di vita il più possibile simile a quella precedente la malattia.

La Via di Casa  è un nuovo modo di gestione del tempo e dello spazio, in modo da garantire al residente un’esperienza di vita simile a quella esistente in ambito familiare, affettivamente ricca ed in grado di favorire legami duraturi e validi.

IL PROGETTO

La Via di Casa si pone come obiettivo primario quello di realizzare un luogo reale che dia sicurezza alle persone e alle loro famiglie, garantendo le cure necessarie ma anche gli aiuti specifici per la nutrizione, l’igiene e la vita di relazione.

Un luogo ideato per addolcire il dolore della rottura con il passato e preservare, per quanto possibile, l’autonomia e coltivare una routine quotidiana.

Su un’area di  mq 40.000 quadri, sorgerà un vero e proprio borgo protetto con vie, piazze, negozi, aree verdi e appartamenti che ospiterà  malati di Alzheimer . Un progetto innovativo che rivoluziona il modo di intendere la cura e l’assistenza alle persone malate di Alzheimer.

Il borgo si svilupperà su tre direttrici